Venezia: stop a maschere a pagamento

Venezia dice stop alle maschere che lungo calli e campielli, ma anche vicino a San Marco, si fanno fotografare ma a pagamento. Il sindaco Luigi Brugnaro ha firmato, oggi, un'ordinanza sul decoro che boccia le 'mascherine' ma anche il consumo di bevande alcoliche fuori dai plateatici la sera dalle 18 alle 8 e i permessi a banchetti promozionali per presunte raccolte fondi. "Un ulteriore segno di attenzione verso la Città di Venezia per frenare atteggiamenti degradanti che possono causare gravi ripercussioni alla vita dei residenti e degli ospiti - commenta il sindaco Brugnaro -. Grazie all'impegno di questa Amministrazione e della polizia locale, con la collaborazione di tutte le forze dell'ordine, stiamo riuscendo a fare di Venezia un luogo decoroso e sicuro. È una città dove ci si può divertire, ma nel rispetto degli altri e delle regole". Ai trasgressori verranno comminate sanzioni da 25 a 500 euro, con pagamento in misura ridotta fissato a 50 euro, salvo spese di notifica e altri oneri di legge.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Gazzettino (venezia)
  2. Il Gazzettino (venezia)
  3. Il Giornale di Vicenza
  4. Padova News
  5. Il Gazzettino (venezia)

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Nel frattempo, in altre città d'Italia...